Archivi categoria: Canzoniere

La casa della poesia non avrà mai porte. E qui si entra in casa d’altri.

Valentino Zeichen – Sono un poeta d’occasione

Dalla viva voce di Dario Bellezza Zeichen ha da ridire su tutto, anche sulla mia casa, proprio lui! che vive in una baracca da abusivo, e non possiede nientedimeno che il suo squattrinato snobismo (…) Intanto va a girare la … Continua a leggere

Pubblicato in Canzoniere | Lascia un commento

Linton Kwesi Johnson – Giù profondamente dove la collera cresce

Gli assassini di Kigali devono essere operatori sanitari i macellai di Butare devono essere operatori sanitari i selvaggi di Chatila devono essere operatori sanitari le bestie in Bosnia devono essere operatori sanitari Pra-pram-pram Giù dentro il nuovo ordine mondiale come … Continua a leggere

Pubblicato in Canzoniere, Musica | Lascia un commento

Alberto Dubito – Sono un cantanoie (e se muoio giovane, spero sia dal ridere)

“È essere all’inizio ma avere vent’anni essere alla fine ma avere vent’anni” Alberto Dubito era un poeta-rapper (Disturbati dalla CUiete) morto solo a 21 anni, nel 2012. Nelle sue parole c’è tutta l’urgenza della prossimità dell’abisso, urgenza che si fa … Continua a leggere

Pubblicato in Canzoniere, Musica | 2 commenti

Julio Cortazar & Roberto Juarroz – Lettera sulla poesia verticale

Lettera a Roberto Juarroz, di Julio Cortazar (Carta carbone. Lettere ad amici scrittori. Vol. 1) Amico Juarroz, mi perdoni per aver tardato tanto a risponderle, ma non è molto che sono rientrato a Parigi, dopo alcuni mesi di lavoro a … Continua a leggere

Pubblicato in Canzoniere, Letteratura | 1 commento

Nika Turbina – Sono pesi queste mie poesie

Non per voi è il tempo “Ho iniziato compenendo versi ad alta voce quando avevo tre anni. Picchiavo i pugni sul pianoforte e componevo. Le poesie venivano come qualcosa di incredibile, che ti raggiunge, poi ti lascia”. I testi qui … Continua a leggere

Pubblicato in Canzoniere | Lascia un commento

Una canzone dei Boards of Canada, una poesia di Shuntaro Tanikawa

Sul piccolo globo esseri umani dormono si alzano, lavorano talvolta desiderano avere dei compagni su Marte I marziani sul loro piccolo globo non so cosa fanno (forse dormicchiano, si alzicchiano, lavoricchiano?) Talvolta desiderano avere dei compagni sulla Terra. Questo è … Continua a leggere

Pubblicato in Canzoniere, Musica | 1 commento

Goliarda Sapienza – Ancestrale

Separare congiungere spargere all’aria racchiudere nel pugno trattenere fra le labbra il sapore dividere i secondi dai minuti discernere nel cadere della sera questa sera da ieri da domani. *** E’ compiuto. E’ concluso. E’ terminato. E’ consumato l’incendio. S’è … Continua a leggere

Pubblicato in Canzoniere | Lascia un commento

Brian Eno – Tre testi tradotti (con canzone a fronte)

  Taking Tiger Mountain Salivamo e salivamo Che fatica salire Oltre le stelle per trovare la cima della Montagna della Tigre Forzavamo le linee verso la neve   Spider And I Il ragno e io seduti guardando il cielo Sopra … Continua a leggere

Pubblicato in Canzoniere, Musica | Lascia un commento

Giovanni Peli – Non abbiate solo vent’anni

“Accorgetevi, non abbiate solo vent’anni” da un verso di Mario Benedetti Giovanni Peli è principalmente un cantautore, un poeta e un amico. E tante altre cose insieme. Ci siamo scritti per anni e non ricordo neppure più da dove abbiamo … Continua a leggere

Pubblicato in Canzoniere, Musica | 1 commento

Bobo Rondelli – Compagni di sangue

Dietro Bobo mi nascondo, ma mi porto dentro Berto, zio di mio padre, fratello di mio nonno, del quale porto il nome che io, secondogenito, ho avuto per tradizione. Emiliano contadino, scapolo mezzo scemo del villaggio, uomo mite e buono, … Continua a leggere

Pubblicato in Canzoniere, Musica | Lascia un commento

Eloy Santos – Non so chi dice ciò che dico

nessuno è il mio nome, nessuno, e questi quaderni ripetuti narrano di spiagge del tempo in cui tardai a parlare la lingua fertile della desolazione. io sono la voce che vi cerca dietro i versi, ma nessuno è il suo … Continua a leggere

Pubblicato in Canzoniere, Zero | Lascia un commento

Rossella Renzi – Mentre dico piano la mia preghiera

Sorveglio da questo ramo troppo alto che tutto proceda nel migliore dei modi che non ci siano predatori in agguato per il corpo, così lieve e ridente che non si lasci prendere davvero che la casa per voi sia calda … Continua a leggere

Pubblicato in Canzoniere | Lascia un commento

Stefano Dal Bianco – Tutto il pensiero è segreto e sognato

Ma se nessuna cosa esiste prima di ricevere un nome, se senza il nome non c’è esistenza, se una chiamata lo precede e lo crea, che cosa sarà stato io prima-di-essere-stato-chiamato? Una poltiglia, un surgelato, il vuoto, il niente, l’assoluto… … Continua a leggere

Pubblicato in Canzoniere | 3 commenti

Francesca Matteoni – Prima che il tempo ritorni

Camminiamo in una bolla d’acqua. È così che non sentiamo la pelle, ma un cielo greve di toppe tra le mani strette sull’ombrello. Come possono i tuoi pensieri crescere nei miei, la vicinanza dentro la paura? Dimenticare è vivere, il … Continua a leggere

Pubblicato in Canzoniere | Lascia un commento

Diego Bertelli – Ogni giorno è un giorno in meno, eppure un giorno in più

Mi sono vestito dell’ebrezza di parere altro comune spettatore o attore irripetibile lontano da me stesso; ma la distanza è stata solo un gioco dello specchio. Dire ed essere Rimbaud solo per un momento in faccia al mondo: non era … Continua a leggere

Pubblicato in Canzoniere | Lascia un commento