Miro Sassolini e “L’Attesa del Canto” – Un brano inedito con Gianni Maroccolo, Paolo Tarsi e Monica Matticoli per lanciare il nuovo disco

mirosassolini1

“Allontanarsi, sentirsi vivo”
Miro Sassolini, Pack

Tre album coi Diaframma per entrare nella storia della new wave italiana. Poi altrettanti passi indietro per “destrutturarsi e reinventarsi” con coraggio. Ernesto De Pascale lo definì  “semplicemente un creativo”. Oggi Miro Sassolini è un artista completo e un uomo che sa raccontarsi con semplicità e sincerità. Fondatore con Monica Matticoli e Cristiano Santini del Progetto S.M.S., è autore di un’opera di frontiera come Da qui a domani, 2012, che suggella trent’anni di ricerca, di incontri e di sperimentazioni. Questo, oltre il riassunto sintentico della carriera musicale di Miro Sassolini, era l’incipit della mia intervista-reportage a Miro Sassolini di quattro anni fa a uno dei miei personali miti della New Wave, che da questa intervista in poi è diventato anche un amico con cui ho avuto la fortuna di collaborare in qualche occasione, in particolare un’intervista aperta al pubblico nel suo speciale concerto Miro Sassolini 50/30 – Dalla New Wave a Domani e la partecipazione di Miro a un volume che stavo mettendo insieme dal titolo FRANTI. Perché era lì – antistorie da una band non classificata, , intorno a quella che per chi scrive è una delle più grandi band italiane, con gli scritti dei Cani Bastardi.
Oggi Miro Sassolini torna con un nuovo disco, che si farà grazie al crowdfunding e l’aiuto dei fan e dei curiosi. Un disco di cui potete leggere tanto qua sotto, con una chicca: un brano inedito, non un estratto del disco, ma un vero e proprio regalo.
Come recita il comunicato stampa, “L’attesa del canto” risale al 2014, quando Miro chiese a Gianni Maroccolo di mettere “due linee di basso” su un brano costituito da una melodia intrecciata a un tappeto di voci che ne formavano l’ossatura musicale: l’idea era quella di utilizzare lo strumento-voce per “cercare” intorno all’origine del suono della parola mediante stratificazioni vocali, aggiungendo in un secondo momento gli strumenti musicali. “L’attesa del canto” non è il singolo dell’album “Del mare la distanza” ma un’operazione unica, a sé stante con Miro Sassolini alla voce, Gianni Maroccolo al basso, Paolo Tarsi alle tastiere, i missaggi di Cristiano Santini e un testo di Monica Matticoli.

Buon ascolto e lettura, per chi volesse contribuire alla realizzazione del disco, ecco il link: http://www.musicraiser.com/it/projects/5854-del-mare-la-distanza-nuovo-disco-per-la-voce-della-new-wave-italiana

Miro Sassolini, una delle voci più amate della new wave italiana, melodista e sperimentatore vocale, torna con un nuovo e prestigioso progetto insieme all’eclettico Cristiano Santini, già produttore di Da qui a domani. Al disco collaborerà anche Gianni Maroccolo, straordinario bassista della scena fiorentina degli anni ’80, produttore, musicista innovativo e d’avanguardia. Maroccolo affiancherà Santini nella produzione artistica e nella cura della parte musicale del progetto.
Nell’album, il cui concept è stato ideato dalla poetessa Monica Matticoli e che si chiamerà Del mare la distanza, si parlerà del mare, del dolore, dell’amore. La forma-canzone tradizionale, già destrutturata dalla ricerca vocale di Sassolini e dall’anarchia compositiva di Matticoli nel disco del 2012, sarà esposta alla creatività e all’esperienza di Maroccolo e Santini, già insieme ai tempi del Consorzio Produttori Indipendenti.
L’album sarà prodotto da Cristiano Santini presso il Morphing Studio di Bologna in collaborazione con Contempo Records, storica etichetta fiorentina: per davvero, dalla new wave a domani.

Del mare la distanza, una lettera di Miro Sassolini

Cari amici e care amiche raisers,

c’è un tempo in cui desideriamo tornare da dove siamo partiti perché possiamo, e vogliamo, portare con noi ciò che siamo diventati.

Per realizzare il mio nuovo disco ho messo insieme collaboratori speciali, persone unite dalla condivisione di una parte imprescindibile di presente e dalla condivisione di una parte significativa di passato in cui, e sento di poterlo dire con umiltà e consapevolezza, abbiamo contribuito a scrivere pagine memorabili della musica italiana. Ci unisce il fuoco della sperimentazione e la ricerca, instancabile, in spazi talvolta poco convenzionali ma sempre animati dal coraggio e dalla determinazione.

Per celebrare la gioia che mi dà la presenza di Cristiano, Gianni e Monica nel mio nuovo disco ho pensato, insieme a Cristiano, a un’edizione Deluxe da collezione.

Del mare la distanza sarà un vinile di sei brani con contenuti esclusivi; un piccolo gioiello che vorremmo assomigliasse alle linee melodiche che scriverò innanzitutto per voi e che plasmeranno la poesia di Monica sulle musiche di Gianni e Cristiano per essere ricompattate dalla maestria di Santini, artigiano del suono.

L’edizione Deluxe, con tiratura limitata di 500 copie, conterrà una bonus track esclusiva e una fotografia 18X12 esclusiva del progetto, che non verrà commercializzata, con dedica personalizzata. L’edizione Deluxe conterrà inoltre un esclusivo booklet fotografico 30X30, che pure non verrà commercializzato, con dodici opere di Angelo Gambetta, autore dei superbi scatti in bianco e nero del booklet di Da qui a domani, il mio primo disco solista col Progetto S.M.S.

Per ricompensarvi del vostro affetto, che sarà determinante per la produzione di questo lavoro, e per ringraziarvi dell’impegno che ci metterete, ne siamo certi, nell’aiutarci a diffondere e a promuovere la nostra inziativa, abbiamo deciso di scrivere i nomi di ciascuno e di ciascuna di voi nel booklet rendendolo così ancora più unico, a incancellabile testimonianza della nostra amicizia.

Del mare la distanza sarà realizzato fra agosto e ottobre 2016 così da poter essere consegnato agli amici e alle amiche raisers che parteciperanno alla sottoscrizione fra la fine del 2016 e l’inizio del 2017.

Se il disco verrà commercializzato uscirà esclusivamente in vinile e download digitale. Le eventuali copie destinate alla vendita mediante i canali tradizionali saranno un’edizione standard priva dei contenuti extra (bonus track, fotografia e booklet fotografico), che resteranno un’esclusiva della Deluxe edition e di voi raisers che, inoltre, avrete avuto l’opportunità di avere ascoltare in anteprima il nostro lavoro.

Del mare la distanza verrà presentato all’OFF di Modena nei primi mesi del 2017. Il concerto sarà aperto a tutti ma voi, cari amici e care amiche raisers, avrete la possibilità di chiacchierare con noi in un incontro organizzato in esclusiva per questa campagna di crowdfunding.

Il lavoro che abbiamo in mente, e che vi chiedo di aiutarci a produrre, è un’opera innovativa, capace di stare dentro alla storia trasformando il passato con l’esperienza del presente, per guardare a domani. Con l’idea di realizzare, insieme, un pezzo di futuro.

Grazie.

Miro

 

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Musica. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...