Musica bella

Ciao, sono la nuova rubrica del blog che si occuperà di musica bella cinque dischi alla volta, che per questo si chiama musica bella e nessun altro titolo pretenzioso. Tutto il resto è catechismo musicale, che talvolta troverete ad introdurre le canzoni perché c’è un prete in ognuno di noi. Buon ascolto!

Cos’è un singolo killer? E’ una canzone estratto da un disco che ha tutto – ritmo, melodia, testo, immediatezza e quella magia inspiegabile se non attraverso parole diverse per ognuno – per diventare un classico istantaneo. E ora un esempio dall’ultimo disco strepitoso di quella nuova leggenda soul che è Charles Bradley, un uomo arrivato alla gloria debuttando a 63 anni dopo decenni di calvario tra i marciapiedi di New York, lavori assurdi (come l’imitatore di James Brown…) e un infarto. Per farcelo venire a noi, l’infarto, ma di quelli belli da morire dentro una canzone o ballando tutto il senso delle sue parole, come “I try to find a certain style/To keep my soul from runnin’ wild”.

Una delle più belle canzoni italiane del 2016 è di Verdiana Raw, oggi come lo sarà anche a dicembre. Una voce al crocevia tra Marissa Nadler, Tori Amos e Diamanda Galas. Rock lirico e colto, denso di suggestioni e con la fascinazione del buio. Premere play per restare abbacinati.

Tra DJ Shadow, gli Animal Collective e la musica New Age, questo fricchettone infatutato dell’hip-hop sommando le innumerevoli influenze della sua musica ha tirato fuori un disco di folk elettronico in cui perdersi come fosse antani.

Ciao, siamo i Parquet Courts e dopo due dischi e due EP della madonna abbiamo deciso di dire forte e chiaro col nostro terzo disco che siamo La Band del nuovo rock alternativo americano.

Qualche giorno fa se ne è andato Leandro Braccini, il bassista dei Diaframma di “Tre volte lacrime” e soprattutto “Boxe”, che è uno dei miei dischi italiani preferiti, perché è strano, storto e umano-troppo umano con quel portento di Miro Sassolini alla voce.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Musica. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...