L’attentato a Charlie Ebdo e gli apologeti dell’Islam

Mettiamola così: un commando di pisani assalta il Vernacoliere e fa 12 morti. Se fossero pisani sarebbe terribile, se sono islamici diventiamo tutti improvvisamente avvocati difensori dell’Islam. È l’abbraccio perfetto tra due forme di marketing religioso portate a termine con successo: quello del senso di colpa cattolico e quello del nemico occidentale dell’islam. A morire, come sempre, sono i laici. Gli innocenti.

Questa voce è stata pubblicata in Lapidario. Contrassegna il permalink.

Rispondi