Beck – Morning Phase

Altro album già prenotato per la top 20 annuale. E’ tornato il Beck di Sea Change, ossia l’antitesi del Beck più weird. Un classico istantaneo del folk rock, riesce a far dialogare la delicatezza di Nick Drake con la maturità di Neil Young. Disco di risvegli, siano essi quotidiani o spirituali. Intanto, uno dei miei pezzi dell’anno:

* Articolo pubblicato su i.OVO – www.iovo.it/beck-morning-phase

Questa voce è stata pubblicata in Musica. Contrassegna il permalink.

Rispondi