Al tramonto del più lungo giorno – “Poesia tra gli ulivi” 100 dopo i Canti Orfici. Omaggio a Dino Campana

Continuano le letture in giro del mio nuovo libro di poesie Ho parlato alle parole (Oèdipus 2014). Sabato occasione particolarmente cara, per tante ragioni: saremo immersi nel verde di un luogo, Fognano, particolarmente pregnante nella breve biografia del sottoscritto, per un reading omaggio a Dino Campana, immerso tra 600 ulivi aggrappati sul Monte Canneto; l’invito mi giunge attraverso persone care, in modo improvviso; infine, per la prima volta conoscerò tutta una serie di poeti di cui da tempo conosco i nomi, che in alcuni casi ho studiato (come per Daniele Barbieri, autore de Il linguaggio della poesia, che consiglio agli appassionati)  e che da anni si riuniscono attraverso il GRUPPO 77, “un gruppo letterario indipendente e aperto, che diffonde la poesia e riunisce chi la ama, di stanza a Bologna”. Al termine del comunicato stampa dell’evento, con tutte le informazioni sui contenuti e le modalità di fruizione della serata, potete godervi il video integrale dell’edizione dell’anno scorso. Per chi ci sarà, a sabato!

AL TRAMONTO DEL PIÙ LUNGO GIORNO

Poesia tra gli ulivi
100 dopo i Canti orfici. Omaggio a Dino Campana
Autori in versi a Monte Canneto (II edizione)

La Pace di Monte Canneto, Fognano di Brisighella (RA), 21 giugno 2014, dal tramonto in poi

“Poesia tra gli ulivi” è stato un eccezionale evento che lo scorso agosto ha portato i versi di alcuni autori contemporanei sulle pendici di Monte Canneto, davanti a un pubblico incantato dal preciso connubio tra natura e arte poetica.

E anche quest’anno ne”La pace di Monte Canneto” – a Fognano di Brisighella- si ritrovano poetesse e poeti del Gruppo 77 di Bologna ad allestire un reading tra i 600 ulivi aggrappati alle pendici del monte delle colline tosco romagnole.

Una splendida occasione per ricreare comunità attorno alla parola poetica, per fare spazio dentro di noi ed accogliere tutta la vita ulteriore che è contenuta nella poesia, per lasciarsi trasportare nel linguaggio dei poeti capaci di fare vivere in altri luoghi e in altri cuori la loro personale prospettiva.

Questi gli autori presenti: Pierluigi Lenzi, Angela Grasso, Alessandro Dall’Olio, Stefano Severi, Silvia Secco, Enea Roversi, Daniele Barbieri, Rodolfo Cernilogar, Claudia Zironi, Roberta Lipparini, Francesco Alberani.

Quest’anno i poeti dell’attivissimo Gruppo 77 (condotto da Alessandro Dall’Olio) cominceranno al calare del sole con un omaggio al conterraneo Dino Campana, proprio nel centenario della pubblicazione dei “Canti orfici”, leggendo brani da “Il più lungo giorno” esattamente durante il più lungo giorno dell’anno, il solstizio d’estate che con la sua festa della luce dà il benvenuto alla lunga stagione calda.

All’interno de La Pace di Monte Canneto si potrà anche visitare l’esposizione delle bellissime cartoline artistiche di Enea Roversi, assaggiare l’olio e bere un buon bicchiere di Ronco del Suffragio, Collezione 2012, il vino della vigna di Sangiovese salvata dalla Compagnia dei Messi Male.

Non è necessario l’invito

(Gli ulivi centenari de La Pace di Monte Canneto sono raggiungibili dopo una breve camminata dal parcheggio di piazza Garibaldi. È sconsigliato l’uso dell’automobile).

©

Questa voce è stata pubblicata in Letteratura, Poesie. Contrassegna il permalink.

Rispondi