La legge è uguale per tutti

Un ragazzo che brucia un blindato della polizia durante una manifestazione viene condannato a 6 anni. Un poliziotto che ammazza un ragazzo in una sera qualsiasi è condannato a 3 anni e 6 mesi, senza scontare la pena. La legge è uguale per tutti.

Questa voce è stata pubblicata in Lapidario. Contrassegna il permalink.

Una risposta a La legge è uguale per tutti

  1. Silvio scrive:

    E’ anche cieca, e forse un po’ sorda…

Rispondi