Per chi ha votato la mafia in Sicilia?

Ripenso ai titoli di giornale e ai commenti: “A vincere in Sicilia è l’astensione”, come fosse necessariamente un male. Come riporta l’Espresso, nelle elezioni della scorsa settimana, ad astenersi è stata soprattutto la madia. Per esempio all’istituto di pena di Pagliarelli di Palermo, dove quasi tutti i rinchiusi sono mafiosi, su 1.300 solo uno si è presentato al seggio, quando storicamente l’astensione nelle carceri siciliane non esiste.
Ecco il guaio dell’era della tecnica: non riuscire ad andare mai oltre i numeri. E come commento ulteriore, c’è una locandina storica del Vernacoliere.

Questa voce è stata pubblicata in Lapidario. Contrassegna il permalink.

Rispondi