Tame Impala – Apocalypse Dreams

A chi ha amato alla follia “Innerspeaker”, uno dei migliori album dall’inizio del nuovo secolo ad oggi: preperiamoci a godere ancora una volta. A ottobre l’album nuovo, intanto il primo singolo. Spruzzata di Kinks, brulichii appena accennati alla Snakefinger, e poi si esplode di Beatles, ma la versione 2.0, e senza paura: immaginate di collegare il clone di John Lennon alla presa elettrica, farlo fiorire di suoni, dettagli. Come si evince, la schizofrenia tiene ed è un bene, e la musica dei Tame Impala diventa di giorno in giorno sempre più “pittorica”, colorata e fresca di suoni non nuovi, ma senza la paura di mischiarsi con altri già noti sulla tavolozza.
E stai a vedere che questi anni ’10 in musica saranno stellari. I Tame Impala, ancora una volta, sembrano voler fare il possibile affinchè sia così.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Musica. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...