Doves – Sea Song

La malinconia degli Smiths e le atmosfere eteree dei Cocteau Twins, “Lost Souls” è un album imperdibile e uno dei migliori dischi pop degli anni ’00, anche se il marketing discografico ha deciso di investire per altri percorsi. Quali?
Tutti a sbavare per i Coldplay, e nessuno a filarsi canzoni come questa, che potrebbero tranquillamente stare in Parachutes, per esempio, portando in dote maggiore creatività e un talento per il melodismo anni luce oltre quei pur fioccanti incedere melodrammatici di Chris Martin e compagnia e su cui è giusto che ogni sedicenne si commuova ma su cui sarebbe meglio che un ventenne passasse oltre.
Tranne Parachutes, che reputo ancora oggi un bel disco senza tanti “discorsi belli tondi e ragionevoli”, i Coldplay sono l’equivalente in musica dei libri di Fabio Volo. Chi legge uno ascolta l’altro, fate una prova con una amica (i ragazzi mediamente ascoltano i Coldplay solo quando vengono traditi, lasciati o sono innamorati come una tredicenne): è matematica, scienza esatta, almeno stavolta.
Dovrebbero venderli insieme, già che ci sono. Compra due impara zero.

Questa voce è stata pubblicata in Musica. Contrassegna il permalink.

Una risposta a Doves – Sea Song

  1. Bellissimo pezzo e magnifico post…sooo gooood ;)

Rispondi