Fine Before You Came – Lista

“É nella pioggia oggi il nostro grido”, canta Emidio Clementi dei Massimo Volume in “Il Primo Dio”. Ed è anche in pezzi come questo. Una lacerazione tra il mondo interno e quello esterno d’un contemporaneo in presa diretta. E un album disarmante, di disperata e violenta bellezza, “Sfortuna” (2009), di questo gruppo italiano col dono di saper esser viscerali come pochi altri e di avere l’Urgenza di essere, di dire, di suonare, come direttore d’orchestra.

Questa voce è stata pubblicata in Musica. Contrassegna il permalink.

Rispondi