Albert Caraco – Breviario del Caos

“Il secolo vorrebbe scegliere tutto, ed è per questo che non abbiamo stile, il secolo vorrebbe capire tutto, ed è la ragione per cui non esce più dal labirinto, il secolo vorrebbe perfino umanizzare la massa di perdizione in quanto massa, ed è per questo che andiamo verso la carneficina planetaria.
Vogliamo l’impossibile e tra poco non avremo neanche l’ombra del possibile, sbarcheremo sulla luna e quaggiù berremo le nostre deiezioni, domani i nostri figli mangeranno cose ritenute immonde, la vita che ci attende è talmente assurda e talmente orribile che i migliori preferiranno la morte e la follia e il caos all’ordine, un ordine per la morte seconda e la follia perpetua e il caos organizzato.
L’ordine futuro sarà di gran lunga il più disumano che mai si sia visto,il più bravo a mentirci e il più infallibile ad ingannarci, un mostro tiepido e metodicamente informe,misterioso e piatto, sfuggente e dispotico, che divora lentamente e in continuazione senza cessare di essere inafferrabile”

Questa voce è stata pubblicata in Carusoquote. Contrassegna il permalink.

Rispondi