Quei tocchi dei Giapponesi

In Giappone un ministro si dimette per fondi illegali del valore di 2000 euro.
Non ne vale la pena, vieni in Italia e passa ai responsabili, impunito, per 500mila euro. Nessun processo, qualche troia, fiumi di cocaina e gloria postera ad opera dei revisionisti Mediaset e dei presunti intellettuali alla Veneziani.

Questa voce è stata pubblicata in Lapidario. Contrassegna il permalink.

Rispondi